Silvia Zambotto

Silvia Zambotto Fisioterapista
  • Direttrice

  • Fisioterapista

  • Insegnante di Pilates Riabilitativo

  • Insegnante Vinyasa Yoga

Laureata in fisioterapia nel 2011 presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Verona, Silvia ha lavorato per diversi anni come terapista della riabilitazione in diverse strutture private ed in convenzione della provincia di Padova, sviluppando conoscenze e competenze specifiche nell’ambito della riabilitazione post-intervento, idrokinesiterapia, massoterapia e utilizzo di terapie strumentali.

Tuttavia nel 2013 decide di partire per l’Australia ed è proprio qui che approfondisce il suo interesse per le terapie del movimento. In particolare nel 2014 consegue il titolo di Insegnante di Pilates Riabilitativo presso l’associazione internazionale Polestar, approfondendo le tematiche del rinforzo dei muscoli stabilizzatori del corpo, della respirazione diaframmatica e toracica, del movimento segmentale dei vari segmenti corporei e del movimento funzionale. Nel frattempo Silvia lavora a BPS Tensegrity, un centro specializzato nella Fisioterapia e nel Pilates clinico, dove impara le innovative tecniche di Connect Therapy e Thoracic Ring Approach, definite dalla canadese dott.ssa L.J.Lee e basate sull’importanza di identificare e trattare la causa del sintomo, piuttosto che il sintomo stesso. Negli anni successivi Silvia sviluppa un particolare interesse per le cure pre e post-partum, sostenendo mamme e future mamme nel loro percorso di crescita individuale ed insieme ai loro bambini.

Parallelamente continua anche la sua passione per bambini ed adolescenti, lavorando per l’Accademia di Ginnastica Artistica del New South Wales ed organizzando lezioni di Pilates per bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni!

Nel 2016 però, dopo alcune difficoltà personali e di salute, Silvia si rende ben presto conto della stretta connessione che indiscutibilmente esiste tra corpo, mente e spirito e decide di scoprire il vastissimo mondo che sussiste oltre alla parte fisica dell’essere umano. Decide cosi di intraprendere il percorso dello Yoga. Dopo un meraviglioso ed arricchente cammino, a fine 2016 diventa Insegnante internazionale di Yoga tramite lo studio HYA Yoga.

Nel  2017 decide di lasciare l’Australia per ritornare nella Madre Patria e portare tutte le sue conoscenze a casa. Prima però si concede un periodo di viaggi, collezionando esperienze uniche, tra cui la permanenza in un ashram di Sivananda a sud dell’India, dove ha l’opportunità di continuare il percorso di crescita spirituale iniziato a Sydney.

Tornata dai suoi viaggi piena di progetti, idee e positività, Silvia decide di dedicarsi a Connect, per offrire a chi come lei si trova o si è trovato in difficoltà degli strumenti per ritrovare la strada verso una vita serena e di pace.

 

MADDALENA DE TOGNI

Maddalena fisioterapista foto.jpeg
  • Fisioterapista

Maddalena si è diplomata in fisioterapia nel 2001 e dopo 10 anni ha conseguito la Laurea di primo livello diventando dottoressa in Fisioterapia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Verona.

Dopo sei mesi come volontaria fisioterapista in Madagascar ha capito che le mani sono lo strumento prezioso per far star bene le persone.

Veronese di nascita e Padovana di adozione è sposata e mamma di due ragazze.

Lavora al mattino da diversi anni in un centro privato di Padova dove svolge riabilitazione ortopedica post-intervento, si occupa di mal di schiena e di terapie strumentali; ha tenuto una decina di corsi come docente sulla movimentazione manuale dei carichi, sull’artrosi, sulla riabilitazione degli arti.

Maddalena, però, alla soglia dei 40 anni si è resa conto che aveva bisogno di dare di più, di mettere più passione in quello che faceva, i corsi e la formazione conseguita non bastavano.

Il nuovo stimolo che cercava è arrivato da Silvia che le ha proposto di collaborare con lei e le sue parole hanno illuminato la sua strada professionale : “Non ho dubbi nel chiedere a te di lavorare nel mio studio perché sento che la tua energia e professionalità sono proprio ciò che cerco per far crescere Connect.”

 
Michele.fisioterapia.jpg

MICHELE SARTO

  • Fisioterapista

  • MSc in Osteopatia

  • Neurologia Applicata al Movimento

Laureato presso l’Università di Padova nel 2014, alla ricerca di un approccio olistico al paziente si iscrive al Master in Osteopatia dell’Università di Verona (completato nel 2016).

Profondamente motivato e orientato alla crescita personale decide di approfondire la formazione continuando la formazione con la Escuela Osteopatia de Madrid, aggiungendo al proprio bagaglio di competenze il trattamento osteopatico viscerale e craniale.

La forte passione per il suo lavoro e la curiosità di cercare le connessioni tra i vari “sistemi del corpo” portano ad approfondire la Neurologia Applicata al Movimento (AMN - Applied Movement Neurology) che gli consentono di integrare alla fisioterapia anche il lavoro con il sistema vestibolare, oculare e propriocettivo. Possibilità che si rivela molto utile nei disturbi cervicali complessi associati a senso di instabilità, nel recupero da concussioni o colpi di frusta.

Inizia poi, durante la collaborazione con Manual Therapy Padova, un approfondimento personale su: recupero da patologie legate ad infiammazione cronica tramite alimentazione, esercizio fisico e terapia manuale. Comincia quindi a capire come abitudini e stile di vita influenzano a vari livelli anche dolori muscolo-articolari e come le stesse possano diventare un potente strumento di guarigione del paziente con sintomatologie persistenti.

Nel 2018 completa la formazione di riabilitazione avanzata Cranio-Cervico-Mandibolare per poter aiutare pazienti che soffrono: dolori alla masticazione, click mandibolari, cefalee e bruxismo.

Ulteriore area di interesse sono le patologie legate al sistema vascolare, linfatico e alla microcircolazione periferica, che si rivelano molto importanti nel trattamento di patologie croniche complesse e neurodegenerative.

Arriva a Connect alla ricerca di un ambiente dinamico e stimolante, in cui imparare ancora molto, con l’obiettivo di continuare a migliorarsi per portare a tutto il team e i pazienti le conoscenze e competenze acquisite.

 

ISABELLA COLOMBO

Isabella yoga.JPG
  • Insegnante di Hatha Yoga

Isabella si avvicina allo yoga undici anni fa per acquisire nuovi strumenti con cui gestire lo stress. Al termine della prima lezione si rende conto di non aver mai avvertito una simile sensazione di benessere generale. Questo la porta a vedere lo yoga come un nuovo percorso di vita nel quale ogni giorno si scoprono il proprio corpo e il proprio spirito senza giudizio ma con amore e accettazione.

Dopo anni di pratica come allieva, sente il bisogno di approcciare la pratica in qualità di insegnante per poter donare agli altri quello che ha ricevuto e riceve da questa meravigliosa disciplina.

Formatasi presso la Federazione Italiana Fitness con un percorso durato due anni, Isabella è maestra di Hatha Yoga.

Pur abbracciando la pratica a 360°, si sta specializzando nello studio dello yoga per la donna, ossia quell'insieme di pratiche fisiche (asana), respirazione e meditazione che aiutano particolarmente il benessere del corpo e della psiche femminili.